Intestino irritabile, proviamo con lo yoga

postato da web il 08.06.2015
08

La sindrome da intestino irritabile è il segno dei tempi, un disturbo che chiama in causa ritmi e modelli di vita attuali. Per provare a risolverlo possiamo ispirarci al passato, a una disciplina antica come lo yoga. Lo yoga può essere utile a diversi livelli, dal piano fisico con interventi posturali mirati, a quello mentale, promuovendo il rilassamento e la meditazione.

Una prima considerazione va fatta partendo proprio dal dato psicologico: i problemi intestinali segnalano di solito che la fondamentale armonia di mente e corpo è stata incrinata dallo stress, da stili di vita segnati da eccessi, da esasperazioni. E siccome lo stress è uno dei fattori scatenanti più comuni nella sindrome da intestino irritabile, lo yoga si propone di ridurre il carico mentale, calmare il sistema nervoso ed alleviare le fatiche del sistema digestivo.

Tutto questo può essere fatto a partire dal corpo, con una sequenza mirata che inizia dal Coccodrillo, una posizione prona adatta a favorire il rilassamento e in cui l’appoggio a terra dell’area addominale e la stimolazione operata dalla respirazione diaframmatica risultano utili nel riprendere contatto con una parte del corpo di cui magari abbiamo perduto la consapevolezza fino a sviluppare fastidio e dolore. Ricordiamo che nella respirazione diaframmatica si inspira espandendo delicatamente l’area dell’ombelico e dello stomaco e si espira rientrando la medesima area, con una moderata attivazione degli addominali.

La sequenza poi può continuare con qualunque posizione che favorisca una delicata spremitura dell’area addominale, favorendo il rilascio delle tensioni, e ripristinando la capacità digestiva e l’equilibrata motilità intestinale. C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma possiamo spendere qualche parola in più per le torsioni, una classe di posizioni molto interessante in cui la colonna vertebrale disegna una sorta di spirale. Si tratta di posizioni eseguibili in piedi, seduti o sdraiati a terra. Un’altra posizione che può essere di valido aiuto è quella del bambino, una posizione raccolta, fetale, in cui la consapevolezza dell’area dell’addome viene naturalmente stimolata. Anche nell’esecuzione di questa posizione manteniamo sempre una particolare attenzione al massaggio che il respiro opera in zona addominale.

Ricordiamoci che il respiro è la chiave per vincere le tensioni, fino ad arrivare alla meditazione in cui l’attenzione al flusso del respiro diviene fondamentale. Grazie alla meditazione possiamo alleggerire il carico dei pensieri e delle emozioni, allentare lo stato di tensione e ripristinare l’armonia di corpo e mente inviando alle cellule nervose dell’intestino un messaggio di quiete e di pace.

A cura di Daniele Belloni, insegnante di yoga

TrackBack URL :



  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud