Primi cedimenti del collo

postato da Nicoletta Carbone il 09.04.2014
09

Il collo è una delle prime zone a manifestare i segni dell’aging. Se tali segni iniziano a essere visibilmente evidenti, si può intervenire con la biostimolazione con tecnica Overlap. Si tratta di microiniezioni locali con acido ialuronico naturale, che restituiscono maggior turgore ed elasticità alla cute, riducendo così le pieghe. Sono necessarie mediamente tre sedute all’anno.

A cura del Dott. Antonino Di Pietro

Rughe della fronte: attenuarle si può

postato da Nicoletta Carbone il 17.09.2013
17

Per attenuare le rughe della fronte è utile effettuare un facile esercizio di ginnastica facciale. Bisogna alzare le sopracciglia, come per esprimere meraviglia, appoggiando gli indici delle mani sulle sopracciglia stesse in modo da creare un leggero contrasto all’elevazione.  L’esercizio va ripetuto per trenta volte.

A cura del Prof. Antonino Di Pietro

Le rughe sulla pelle. Cosa fare?

postato da Nicoletta Carbone il 20.06.2013
20

Le rughe dipendono da molti fattori, ma la produzione di radicali liberi e di sostanze ossidate è sicuramente una delle loro cause più importanti e il controllo dell’infiammazione e l’uso di sostanze antiossidanti possono aiutare a controllarne la nascita e la progressione. Pensiamo alle tipiche rughe dovute all’eccesso di esposizione solare. Le sostanze minerali presenti in molti alimenti aiutano a mantenere attiva la funzione antiossidante di ogni organismo, ma alcune vitamine e alcuni integratori alimentari svolgono questa funzione in modo più specifico. In particolare La Vitamina D3 (600 Unità al giorno), l’Olio di Perilla (almeno 1,5 grammi al giorno) e l’Acido lipoico (da 600 mg al giorno in su) eventualmente abbinato al NAC (N-Acetil-Cisteina) sono gli integratori che contemporaneamente svolgono una azione antiossidante, antinfiammatoria e di aumento della vita cellulare. Sul piano alimentare ci si può aiutare con il rosso d’uovo, con i semi oleosi, con il pesce e con le verdure a foglia larga, anche se l’uso alimentare difficilmente raggiunge i dosaggi richiesti. L’uso prolungato di antiossidanti importanti come il Resveratrolo (da 100 a 200 mg al giorno come integratore, mentre l’uva, in particolare quella rossa, e soprattutto la parte connessa con la buccia ne apporta una buona quantità) e un supporto adeguato di minerali utili a contrastare l’invecchiamento (Zinco, Manganese, Selenio) evita l’espansione veloce delle rughe da età e migliora comunque l’efficienza del sistema immunitario. In tutti i casi è importante ridurre l’infiammazione dovuta al cibo (che favorisce l’indurimento delle fibre elastiche) e mantenere sempre un apporto adeguato di frutta e verdura per il contenuto di Vitamina C e di minerali. A fianco di queste integrazioni va sempre favorito un buon rapporto con l’idratazione della pelle e con l’uso abbondante di acqua che aiuta la efficace depurazione di tutto l’organismo, pelle compresa

A cura del Dott. Attilio Speciani, Specialista in allergologia e immunologia clinica

Rughe e OMS, Organizzazione Mondiale Sanità

postato da Nicoletta Carbone il 04.12.2012
04

Salvare una vita può anche voler dire “regalare” una vita più bella e più allegra. E oggi la scienza e la ricerca in medicina – in perfetta sintonia con i dettami della Organizzazione Mondiale della Sanità (“I medici non devono solo guarire dalle malattie, ma contribuire a migliorare la qualità della vita dei singoli individui”),- sono sempre più proiettate proprio verso il miglioramento della qualità della vita.

Il campo del “ringiovanimento”, per esempio, è un campo affascinante, in piena espansione, in perenne evoluzione. E’ oggi possibile, grazie a “cosmeceutici”, ovvero a creme biologicamente attive sulle cellule cutanee, contribuire al mantenimento di una pelle più giovane, più elastica,
una pelle più vicina all’età “mentale” che non all’età “anagrafica”: tali cosmeceutici nascono dalla ricerca e dal lavoro sinergico di biologi, biochimici, dermatologi, farmacologi, bioingegneri…Scienziati al servizio di una richiesta sempre maggiore da parte della utenza: la richiesta sul mantenersi giovani e in buono stato. I migliori, ovviamente, sono quelli “Eco-tecnologici”, efficaci, ma rispettosi di ecosistema cutaneo, e ambientale.

Perchè se è vero che si potrà vivere sempre più a lungo ed essere socialmente, lavorativamente e sessualmente attivi sempre più a lungo, è altrettanto vero che le rughe rimandano costantemente al passare inesorabile del tempo. E la classe medica è e deve essere preparata a fronteggiare questa richiesta, non frivola ma essenziale. La ricerca sul ringiovanimento non chirurgico della pelle inizia a dare risposte sempre più concrete, valide, attive. E la medicina della felicità – perché questo è il campo della medicina del ringiovanimento e della qualità della vita, deve procedere in modo serio, rigoroso, utile a dare risposte efficaci, e non solo sogni.

A cura della Dott.ssa Riccarda Serri, Specialista in Dermatologia

Ho due rughe ai lati della bocca che mi fanno sembrare un cocker triste. Le ho sempre avute, e negli ultimi due anni sono scese in picchiata libera! Mi hanno parlato di fillers, di acido ialuronico, ma sono terrorizzata all’idea di cambiare faccia ed espressione, di diventare diversa…

postato da Nicoletta Carbone il 17.01.2012
17


Penso che il 70% delle mie pazienti abbia questi dubbi. Forse li avrei anch’io, se non conoscessi a fondo questo tipo di trattamenti, perché anche a me non piacerebbe per niente l’idea di modificare faccia ed espressione, diventando un anonimo volto gonfio come se ne vedono tanti. Senza rughe, ma francamente né più belle, né più affascinanti, anzi! Premesso quindi che i fillers servono ad ammorbidire e a migliorare il volto, e non si devono nemmeno vedere – si può provare a farsi iniettare dell’acido ialuronico, che è un filler temporaneo, che si riassorbe relativamente in fretta la prima volta che viene impiantato (mano a mano che lo si fa, dura di più).

Se il risultato piace e la convince, si andrà avanti. Altrimenti, l’acido ialuronico si riassorbirà totalmente e non occorrerà più sottoporsi alle “punturine”. Ma voglio sottolineare che in giro, purtroppo, saltano all’occhio e all’evidenza tutti i casi di acido ialuronico mal fatto (secondo me, mai come in questo caso, il troppo stroppia). Quando è ben fatto – da specialista competente, non improvvisato, da specialista con esperienza, non in svendita, non si vede proprio. La faccia, diventa solo più bella, più fresca, più attraente. Mai gonfia e ridicola, col marchio visibile del trattamento.

A cura della Dott.ssa Riccarda Serri, Specialista in Dermatologia

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud