Per avere la pelle dei piedi morbida

postato da Nicoletta Carbone il 02.10.2015
02

I piedi sono spesso la parte più trascurata del nostro corpo, eppure per mantenerli morbidi, sani e levigati basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Prima di tutto occorre  indossare scarpe comode e solette morbide. E’ inoltre utile fare almeno due volte alla settimana, un pediluvio a base di olio di lavanda oppure di tiglio o di timo. Infine bisogna massaggiare tutti i giorni i piedi, usare quotidianamente la pie¬tra pomice e applicare pomate idratanti.

A cura di Antonino Di Pietro dermatologo plastico d i Milano, presidente Isplad

Piede dell’Atleta: cosa fare?

postato da Nicoletta Carbone il 11.11.2011
11


In presenza della Tinea Pedis, nota anche come Piede dell’atleta, è molto utile fare ogni sera un pediluvio con acqua tiepida. Per ogni litro di acqua va aggiunto un cucchiaio colmo di bicarbonato di sodio. L’immersione deve durare almeno dieci minuti, trascorsi i quali non è necessario risciacquare i piedi. Bisogna però asciugarli con cura. Se non si ottengono risultati positivi occorre rivolgersi al proprio Dermatologo che prescriverà un’apposita terapia antimicotica.

A cura del Prof. Antonino Di Pietro, Direttore del Servizio di Dermatologia dell’Ospedale di Inzago (MI)

Ammorbidire la pelle dei talloni

postato da Nicoletta Carbone il 21.09.2011
21

Per ammorbidire la pelle dei talloni si può applicare per una quindicina di giorni, meglio se di sera, un unguento a base di acido salicilico al 10%, che può essere preparato dal farmacista. L’ideale è applicarlo dopo aver immerso i piedi in un pediluvio in acqua tiepida e dopo averli asciugati con cura.

A cura del Prof. Antonino Di Pietro, Direttore del Servizio di Dermatologia dell’Ospedale di Inzago (MI).

Piedi gonfi e calura

postato da Nicoletta Carbone il 27.07.2011
27

C’è un sole meraviglioso, e alcune giornate sono molto calde per cui a volte di giorno, nei sandali il piede assume l’aspetto di “salsiccia” e alla sera le caviglie sono gonfie come un palloncino. L’uso del sale va evidentemente ridotto, ma molti cibi contengono sale in modo “inapparente”. Pane, crackers, grissini, prosciutto, tonno in scatola, tutti i tipi di formaggi, biscotti e brioche contengono molto sale e vanno evitati o utilizzati solo nelle ore serali, quando fa un po’ più fresco. È meglio lasciare la pizza, il prosciutto e la caprese per la cena, quando di solito possono anche rilassare di più le gambe, e al mattino mangiare solo cereali, frutta, caffè o the, e latte o latte di soia. A pranzo insalata o verdura, pasta o riso (ma senza formaggio) e pesce o carne o uova, e al posto di pane o crackers si possono usare verdure, riso integrale bollito o patate lessate.

A cura del Dott. Attilio Speciani, specialista in Allergologia e Immunologia clinica.

Cominciamo dai piedi

postato da Nicoletta Carbone il 15.06.2011
15

Fino a non molto tempo fa, in India, quando moriva uno Yogi e si voleva avere la certezza che la sua vita fosse stata esemplare, rigorosa e quindi degna di un riconoscimento post mortem con la sepoltura e non con  la cremazione,  gli si guardava i piedi!!!
Proprio così.
E se non si trovavano tracce di asperità, di callosità, di deformazioni , di unghie brutte e rovinate, allora si procedeva all’interramento.Niente di straordinario per quella cultura in cui tutto è simbolo , laddove i piedi sani, regolari, distesi e morbidi indicano che il “proprietario” ha “camminato bene nella vita”, occupandosi  personalmente di sé stesso nei più minuti particolari, attento alla postura del corpo che trova nei piedi la sua miglior base di appoggio e dalla cui elasticità dipendono il movimento fluido ed elegante e  lo stazionamento eretto, senza fatica , oltre alla possibilità di lunghe pratiche meditative nella famosa posizione del loto.
Per noi tutti, dunque , valgono questi semplici massaggi da eseguire al mattino dopo la doccia: con le mani leggermente unte di olio di mandorla si  infilano le dita della mano destra tra le dita del piede sinistro  mentre il braccio sinistro sostiene la gamba corrispondente. La mano destra  lavora sul piede con circonduzioni, rotazioni, flessioni della pianta e del dorso….si ungono leggermente le unghie, si impara a creare spazio tra le dita per difendersi da micosi e infezioni varie.
Provate!

A cura di Lisetta Landoni, Presidente Accademia di Kriya Yoga di Milano

Piedi pronti per i sandali

postato da Nicoletta Carbone il 31.03.2011
31


I piedi sono spesso bistrattati, poi arriva il momento di mettersi i sandali, ed è tardi per correre ai ripari. Per avere piedi levigati, senza screpolature, a prova di sandalo, bisogna iniziare adesso ad applicare ogni sera una crema a base di urea al 10-15%, soprattutto sui talloni e sulle zone spesse e secche. Andare da un podologo per fare asportare eventuali callosità ed occhi di pernice, quindi, indossando sempre scarpe comode e larghe, applicare gli appositi cerottini isolanti per evitare che i calli si riformino.
Quando si fa la pedicure, è sempre meglio non tagliare via con lama o forbici o tronchesini le parti indurite e le pellicine, ma lasciare che si ammorbidiscano con la crema all’urea, quindi massaggiare con una spugnetta abrasiva. Sulle unghie, per prevenire le micosi, una goccia di tea tree oil puro (una goccia è sufficiente per le dita di ciascun piede).

A cura della Dott.ssa Serri, Specialista in Dermatologia

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud