Gli alimenti e i colori dell’estate

postato da Nicoletta Carbone il 17.07.2012
17

Si sta entrando nel periodo più caldo dell’ anno e in questo senso  gli alimenti che offriamo all’organismo devono essere in grado di riequilibrare la temperatura ambientale. E’ noto che l’uomo è un soggetto omeotermico cioè tende a mantenere una temperatura simile in tutte le stagioni. Simile, però, non significa uguale e anche la temperatura corporea come tutti i parametri “corporei” (glicemia ecc) è soggetta a piccole oscillazioni. Mantenere la temperatura – poi – avviene grazie ad un significativo “consumo energetico”, cioè rappresenta una condizione che può diventare stressante per l’ organismo. E’ quindi è un imperativo alimentarsi in modo tale da facilitare la termoregolazione. Quindi in estrema sintesi utilizzare specie nelle ore più calde alimenti freschi (di per se): la frutta e la verdura. La medicina cinese – poi – poneva molta attenzione ai colori. L’estate è il periodo del colore rosso (e arancio) e viene dalla stagione del colore verde (la primavera) e va verso la stagione del colore giallo (la fine dell’ estate : settembre). Bene per l’energetica questi dovrebbero essere i colori principali da utilizzare (per quanto riguarda specialmente la frutta e la verdura) in questa stagione. Ovviamente qualcuno potrebbe sorridere. Ma noi “tecnici dell’alimentazione e della fitoterapia” non sorridiamo più da molti anni. I colori – della frutta e della verdura – sono molto spesso sostenuti da sostanze (di natura polifenolica) che giocano un ruolo essenziale nell’organismo. Ad esempio il colore dei mirtilli è sostenuto da un gruppo di sostanze (antocianosidi) che hanno una essenziale funzione antiossidante (e non solo) nell’organismo. Il licopene – un potentissimo antiossidante provitaminico A – è presente nei pomodori, nei meloni e nell’anguria. Quindi il colore rosso e arancio dell’ estate. Quindi – nuovamente – l’equilibrio Yang (calore – estate) e Yin (verdura – frutta) necessario in questa stagione può essere ulteriormente riequilibrato grazie ai colori che la natura ci dona.

A cura del Dott. Maurizio Corradin, medico chirurgo

Come misuro il metabolismo

postato da Nicoletta Carbone il 24.02.2012
24


Il metabolismo basale rappresenta la quantità di energia impiegata in condizioni di neutralità termica, dal soggetto sveglio, ma in uno stato di totale rilassamento fisico e psichico, a digiuno da almeno 12 ore. Molto spesso si parla di metabolismo ” lento ” ma è veramente così? Il metabolismo basale può essere misurato attraverso la CALORIMETRIA indiretta: questo esame  consiste nel misurare la quantità di calorie necessarie a svolgere le funzioni vitali attraverso la misurazione delle variazioni di concentrazione di ossigeno e anidride carbonica nei gas respiratori e il calcolo dell’ossidazione dei substrati energetici. La calorimetria da’ anche indicazioni sul tipo di attività fisica adatta al soggetto in questione, permette quindi di impostare una dieta veramente su misura e di perdere peso in maniera  relativamente più semplice, e più sicura.

A cura del Dott. Marco Temporin, Medico Chirurgo

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud