Attaccamento ed esplorazione nei figli: le preoccupazioni dei genitori

postato da Nicoletta Carbone il 04.07.2012
04

Alcuni recenti fatti di cronaca, di ci si è parlato anche a “Essere e Benessere”, potrebbero aver riacutizzato le legittime preoccupazioni dei genitori rispetto alle esplorazioni dei figli nel mondo. Anche perché, soprattutto nel periodo estivo, le occasioni di affidare i propri figli ad altre persone per favorire il loro inserimento sociale, le loro attività di svago insieme ai coetanei e le loro conoscenze sul mondo esterno si moltiplicano, e con esse i potenziali rischi connessi a queste attività. D’altra parte, anche un blocco iper-protettivo delle esplorazioni dei figli in contesti extra-familiari potrebbe essere dannoso per il loro sviluppo psicoaffettivo. E allora, che fare?

Una teoria suffragata da numerose prove scientifiche può aiutare: si tratta della teoria dell’attaccamento, originariamente proposta dallo studioso britannico John Bowlby, e successivamente sviluppata dai suoi continuatori. La teoria dell’attaccamento è fondamentalmente una teoria spaziale: se sono vicino (o in armonia) con chi amo, mi sento sicuro, allegro ed esploro il mondo; se sono lontano (o in disarmonia) con chi amo, mi sento ansioso, triste e solo. Inoltre, essa può essere riassunta in quattro elementi di cui come umani abbiamo bisogno dalla culla alla tomba, e che i genitori e/o le altre figure di attaccamento sarebbero deputati a fornire ai figli:
1) La certezza di essere i benvenuti;
2) Il nutrimento, sia sul piano fisico che su quello emotivo;
3) Il conforto se tristi;
4) La rassicurazione se spaventati.

Se come genitori siamo stati capaci di instaurare un attaccamento sicuro nei nostri figli, possiamo poi affrontare i temi della loro esplorazione del mondo con maggiore serenità, poiché i nostri figli ci racconteranno senza paura le loro esperienze, e chiederanno senza eccessiva preoccupazione il nostro aiuto in caso di bisogno. Se non ne siamo stati capaci, per diversi e in genere non colpevoli motivi, per i nostri figli sarà più difficile farsi conoscere da noi, e tenderanno a nasconderci le loro difficoltà, con rischi maggiori.

Qualche suggerimento pratico ai genitori, di conseguenza, può derivare dalle seguenti considerazioni:
1) Non pretendere di anticipare troppo l’indipendenza dei bambini: l’indipendenza si sviluppa solo dopo una lunga e possibilmente serena fase fisiologica di dipendenza;
2) Diffidare delle iniziative sociali nelle quali è impedito ai bambini e ai ragazzi di contattare i genitori in caso di bisogno (non solo fisico, ma anche e soprattutto psicologico);
3) Valutare con attenzione i rischi delle esplorazioni, alla luce delle emozioni descritte dai figli, non forzandoli troppo ad esperienze che potrebbero esporli a difficoltà emotive, ma anche non impedendo loro di esplorare in condizioni protette;
4) Negoziare con i figli in una dialettica tra esplorazione e protezione, cercando di giungere ad una soluzione di compromesso senza perdenti, che consenta loro di sperimentare gradualmente il mondo esterno in relativa sicurezza fisica ed emotiva, sapendo e condividendo il fatto che non si possono eliminare del tutto i rischi, ma solo ridurli.

Per saperne di più, in forma divulgativa:

Aquilar F. (2012), Riconoscere le emozioni. Nuova edizione ampliata, Edizioni Franco Angeli, Milano.

Per saperne di più, in forma scientifica:

Cassidy J., Shaver P.R. (2010), a cura di, Manuale dell’attaccamento. Seconda edizione, Fioriti Editore, Roma.

A cura del Dott. Francesco Aquilar, psicologo e psicoterapeuta cognitivista e comportamentale, presidente dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Cognitiva e Sociale (AIPCOS), Napoli.

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud