Il miele batte le mani secche

postato da Nicoletta Carbone il 13.02.2013
13

Avete le mani sempre secche, magari arrossate e con chiazzette di dermatite? Oltre a ricordarvi di usare sempre, ma proprio sempre, i guanti dermatologici di cotone più guanti di lattice sopra quando fate i mestieri, o tagliate la verdura, provate a lavarle con il … Miele.

Sarete stupiti/e dai risultati.

A cura della Dott.ssa Riccarda Serri, Specialista in Dermatologia

Alghe e semi di lino per la dermatite

postato da Nicoletta Carbone il 05.10.2012
05


Capita spesso che gli allergici soffrano di almeno due manifestazioni contemporanee della loro infiammazione, presentando ad esempio sia asma che dermatite. Trattando il più grave (di solito l’asma) l’altro disturbo rimane presente e anzi spesso si accentua (come se l’organismo fosse una pentola a pressione di cui viene chiusa una valvola di sfogo. Oggi sappiamo che in moltissimi casi la dermatite residua risponde bene a cambi alimentari (con un controllo vero delle allergie alimentari ritardate), ma anche alcuni rimedi naturali possono essere di aiuto. Alcuni oli alimentari infatti, come l’olio di borragine, l’olio di pesce (ricco di omega 3) e l’olio di Perilla (la maggiore fonte vegetale di Omega 3), utilizzati nell’alimentazione possono modificare l’irritazione cutanea; una azione simile la svolge anche l’olio di lino (non troppo assorbibile) e l’uso delle alghe (che sono comunque una buona fonte di Omega 3). Anche senza usare gli integratori alimentari specifici, il fatto di aumentare il consumo di pesce grasso e di usare i semi di lino nella propria alimentazione di base (ad esempio nel muesli del mattino) può contribuire a ridurre il fastidio cutaneo. 

A cura del Dott. Attilio Speciani, specialista in Allergologia e Immunologia clinica

Le FITODERMATOSI, o Dermatiti da piante

postato da Nicoletta Carbone il 16.05.2012
16

Quando le piante possono diventare… Nemici!

Non sempre le piante e la natura sono amiche della nostra pelle, in alcuni casi l’interazione tra sostanze vegetali (o di derivazione vegetale) e la cute umana, può provocare qualche reazione e qualche fenomeno patologici.

Le FITODERMATITI possono essere:
-       Da trauma meccanico (spine di rosa, di cactus, o altre piante grasse)
-       Da azione farmacologica (piante che producono sostanze farmacologicamente attive, tra cui le ortiche)
-       Irritative (alcune piante contengono sostanze dotate di azione irritativa primaria, come la linfa delle Euforbiacee, e sostanze irritanti sono contenute nei narcisi, nei giacinti, in alcune ranuncolacee, nella senape e altre crucifere…)
-       Allergiche  (agave americana, Edera, Ambrosia, etc – possono dare, in persone predisposte, reazioni di tipo eczematoso, od orticarioide)
-       Fitofotodermatiti (reazioni fototossiche causate dall’incontro, sulla pelle,  di pianta, o sostanza prodotta dalla pianta, più raggi solari- tali reazioni sono dovute alla presenza di furocumarine presenti nella pianta (bergamotto, fico, etc): attenzione a non mettere estratti di piante quando vi esponete al sole! E i prodotti contenenti estratti botanici devono esser formulati specificamente per le esposizioni, e non essere fotosensibilizzanti.

In tutti questi casi,  è opportuno stare lontani dalla pianta causa di dermatite, ed applicare creme a base di idrocortisone (da banco). L’assunzione di farmaci antistamici può talora giovare.

A cura della Dott.ssa Riccarda Serri, specialista in Dermatologia

Pelle e psiche

postato da Nicoletta Carbone il 28.07.2011
28

La pelle è stata giustamente definita il nostro “cervello esterno”. Effettivamente, epidermide e sistema nervoso hanno la stessa origine, nell’embrione. Sono, in parole semplici, formati da cellule simili, e reagiscono in modo simile :  la pelle parla, si esprime, comunica tanto – e forse più – della psiche. La pelle può esprimere i nostri disagi. E addirittura il nostro io più profondo, quello che nemmeno noi vogliamo conoscere. Noi, possiamo mentire, la pelle no, è sincera. basta saperla interpretare.

Qualche caso, per chiarire le idee. Una ragazza di 2O anni, o poco più, soffriva di orticaria. Pomfi arrossati su tutto il corpo si formavano al sole e le impedivano di stare alla luce. L’orticaria le passava non assumendo farmaci antistaminici, ma passeggiando la notte e leggendo libri. Morale: la ragazza in questione odiava il sole impostole dalla madre. Voleva leggere, studiare, lavorare in una biblioteca. Che difesa poteva avere, se non farsi venire i pomfi all’aria aperta, che detestava?

Un altro esempio, che coinvolge numerosissime persone, è la rosacea. Ebbene, è la malattia dei timidi, degli introversi, dei repressi, di chi non può e non osa esprimersi. La rosacea è caratterizzata da volto arrossato, pelle sensibile, papule e magari pustole sul naso, sulle guance , talora su tutto il viso. Non è una dermatosi psicosomatica in senso stretto: esiste una predisposizione genetica, talora sono presenti gastrite o disturbi intestinali (magari, anch’essi psicosomatici), molto spesso è presente un batterio intestinale, chiamato Helicobacter pilori, che scatena e peggiora la situazione cutanea. Ma non ho mai visitato un o una paziente con rosacea che non fosse timido, introverso, represso, o che non abbia vissuto repressione in gioventù.

A cura della Dott.ssa Serri, Specialista in Dermatologia.

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud