Allergie? Attenzione ai colori degli indumenti che si indossano

postato da Nicoletta Carbone il 06.05.2013
06

Il paziente aveva la cute dei piedi secca, arrossata, irritata, e lamentava un prurito fortissimo in quella zona. Erano i chiari segnali di una dermatite irritativa o allergica. Non avendo  mai sofferto di eczemi o altre forme allergiche in passato , è stato inviato a sottoporsi ai “test epicutanei”, chiamati anche “patch test”, che prevedono l’applicazione, sulla schiena, di numerosissime sostanze, tutte diverse tra loro, e potenzialmente allergizzanti, per valutare se effettivamente fosse stato realmente allergico a una o più di esse, o se la sua non fosse altro che una reazione di tipo ‘irritativo’ (può succedere di avere  una generica irritazione cutanea in assenza di una vera e propria allergia a precise molecole).

Risultato: allergia al colore blu. Effettivamente prurito e rossore erano comparsi una sera di settembre, e il paziente l’ha scoperto togliendosi i calzini – blu, appunto , poichè indossava solo calze blu – al termine di una giornata calda, nel corso della quale aveva abbondantemente sudato.
Un chiarimento: qualsiasi irritazione cutanea, o allergia, peggiora con la sudorazione (lo nota bene chi soffre di allergie al metallo: orologio e monili danno molto più fastidio e prurito se fa caldo e si suda).

Arriviamo al dunque: chi ha pelle particolarmente sensibile, o chi soffre (o ha sofferto in gioventù) di dermatite atopica o altre allergie ad essa correlate (asma, rinite, congiuntivite), deve stare particolarmente attento anche ai colori che indossa. Quali sono le tinte più “allergizzanti”? Il blu, appunto, inoltre il giallo e il rosso. Devo sottolineare che chiunque può – all’improvviso – diventare allergico a qualche cosa, e quindi anche ad un colorante per indumenti. Ma tali sensibilizzazioni sono molto più frequenti nelle due categorie prima citate (pelli sensibili, o già allergiche a qualche molecola, e atopia).

Occorre quindi evitare indumenti blu, o gialli, o rossi, specie a diretto contatto della pelle, soprattutto quando si suda, quando si svolgono attività sportive, quando il clima è caldo. E’ bene inoltre non usare mai biancheria e abitini di questi colori nei bebè, nei bimbi con dermatite atopica, e in tutti quei momenti in cui la pelle del corpo è particolarmente secca, o sensibile, o si fa, in qualche modo “sentire”.
Meglio ricorrere ad indumenti bianchi, o beige, o grigi oppure tinti con coloranti rigorosamente naturali (ma, anche in questi casi, occorre prestare particolare attenzione).

A cura della Dott.ssa Riccarda Serri, Specialista in Dermatologia

TrackBack URL :



  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud