Psicologia per la felicità contro la depressione

postato da Nicoletta Carbone il 20.01.2012
20


Può sembrare fuori luogo parlare di felicità in un periodo di così grande crisi economica, politica e per certi aspetti anche morale, eppure è proprio in questi periodi “bui” che si pongono le premesse per occuparsi contemporaneamente sia di sé stessi che delle variabili sociali. Da molti anni alcuni psicologi e psicoterapeuti, specie cognitivisti, si occupano di studiare questi aspetti. Intanto, secondo le ricerche passate tempo fa in rassegna dallo psicologo inglese Michael Argyle, la felicità sembra composta da tre aree principali:

1) Appagamento (che può svilupparsi in differenti settori dell’esistenza);
2) Gioia (che si può considerare come episodica, oppure come costantemente sottostante ai cambiamenti quotidiani di umore;
3) Assenza di angoscia (considerata come composta da ansia e depressione).

A questi tre elementi, ovviamente, si associa la buona salute o comunque l’assenza di malattie realmente invalidanti. I rapporti sociali forniscono numerosi elementi di felicità, se sono positivi, perché tendono a ridurre lo stress, ad aumentare l’autostima, a ridurre l’intensità e la frequenza delle emozioni negative e a consentire alle persone di ricevere aiuto nella risoluzione dei problemi. Ciò vale non solo nel tempo libero, ma anche nei rapporti di lavoro. Per quanto sembra che circa il 50% della felicità percepita sia dovuta a cause genetiche e il 10% alle circostanze di vita, resta un 40% che in qualche modo dipende da noi. Monitorare il proprio livello di felicità e agire per aumentarlo, fra l’altro, aiuta a prevenire e a gestire le fasi di depressione. Per far questo, possiamo prendere in considerazione i settori nei quali la felicità può essere aumentata:

1) Relazioni sociali e relazioni intime;
2) Lavoro o studio (inteso come aumento di competenze personali);
3) Svago (che sia realmente gradevole rispetto alle preferenze di ciascuno e non “obbligatorio”);
4) Significato (ovvero selezionare e portare avanti attività che soddisfino gli scopi morali di ciascuno).

Possiamo quindi decidere di occuparci ogni giorno, oltre che delle incombenze necessarie, anche di nutrire la nostra legittima felicità, anche smettendo di compararci continuamente agli altri, rendendo il nostro lavoro significativo (oppure dedicandoci in aggiunta al lavoro ad una attività di studio che aumenti le nostre competenze), sviluppando le relazioni personali e intime, e soprattutto ricordandoci frequentemente della gratitudine che proviamo verso le persone che ci danno una mano (che sono spesso molte di più di quel che crediamo).
Per saperne di più: Francesco Aquilar & Maria Pia Pugliese, “Psicoterapia cognitiva della depressione“, Edizioni Franco Angeli, 2011. 

A cura del Dott. Francesco Aquilar, psicologo e psicoterapeuta cognitivista e comportamentale, presidente dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Cognitiva e Sociale (AIPCOS),  Napoli.

TrackBack URL :



  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud