Colesterolo: quali alimenti scegliere per aumentare quello buono

postato da web il 31.01.2017
31

I cibi che scegliamo possono aiutarci ad aumentare il colesterolo buono e tenere basso quello cattivo. Ma quali alimenti scegliere? “Il segreto è bilanciare – spiega il dr. Attilio Speciani specialista in allergologia e immunologia clinica a Milano – quindi evitare pasti con solo carboidrati, ma inserire frutta e verdura e le proteine”. Senza dimenticare di utilizzare “olio di oliva, aglio e cereali integrali”.

ASCOLTA- Il consiglio del Dott. Attilio Speciani

Le virtu’ del peperoncino

postato da web il 25.01.2017
25

Secondo i risultati di una ricerca pubblicata su Plos One dagli scienziati dell’Università del Vermont il consumo abituale di peperoncino rosso piccante  produrrebbe vantaggi alla salute cardiovascolare. Sarebbe, infatti, associato a una riduzione del 13% della mortalità generale e, in particolare, sarebbe in grado di prevenire il rischio di ictus e cardiopatie.  L’aspetto interessante  ed è ben sottolineato dai ricercatori è che  il peperoncino funziona anche su chi non conduce uno stile di vita particolarmente salutare. Ma non finisce qui la lista dei meriti del peperoncino è lunga “aiuta la linea perché aumenta il metabolismo, riduce il senso di fame e come anti microbico può modulare la popolazione batterica del microbiota” spiega Luca Avoledo, naturopata, al microfono di Cuore e Denari.
Ma il peperoncino è un valido rimedio anche per uso esterno “la capsaicina e i  principi attivi del peperoncino sono un valido supporto nell’alleviare il dolore” conclude Avoledo…
ASCOLTA i consigli del Dott. Avoledo


Dolori al seno in inverno

postato da web il 23.01.2017
23

I dolori al seno sono molto comuni in questa stagione dell’anno: il freddo intenso può provocare alterazioni normali dei livelli di ormoni che influiscono sul tono della ghiandola mammaria, ma anche stimolare i piccoli vasi sanguigni del capezzolo a stringersi all’improvviso facendo male. Lo stress tipico dell’inverno contribuisce ulteriormente a rendere evidenti gli sbalzi degli ormoni: il seno è quindi sottoposto a stimoli vari e costanti.  Niente paura: indossare reggiseni morbidi e vestiti caldi aiuta molto, e comunque si tratta di dolori benigni che non hanno a che fare con la malattia tumorale. Certo, abbiate cura di sottoporvi ogni anno ai controlli senologici giusti per la vostra età. Se la pelle del seno si arrossa a causa del freddo e di irritazioni legate a vestiti più pesanti del solito è inutile ricorrere a creme contenenti farmaci: una crema bianca senza profumazioni dopo una doccia con sapone di Marsiglia o di Aleppo, oppure una crema alla calendula, sono perfette per alleviare eventuale prurito e anche l’eritema che può manifestarsi.

A cura del Prof. Alberto Luini

Influenza: rimedi naturali per mal di gola e tosse

postato da web il 18.01.2017
18

ASCOLTA  I consigli del Dott. Luca Avoledo

Secondo l’ultimo bollettino di sorveglianza epidemiologica delle sindromi influenzali InfluNet, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) dall’inizio della stagione sono circa  2 milioni  gli italiani che sono stati messi ko dall’influenza. “In questo caso – spiega Luca Avoledo, naturopata, ospite di Cuore e Denari – il consiglio è quello di usare l’Echinacea, un’erba immunostimolante e antimicrobica che può accorciare e ridurre l’intensità dei disturbi influenzali”. Per chi invece non ha ancora preso l’influenza e si vuole proteggere con i rimedi naturali “può usare l’astragalo, Astragalus membranaceus, che rappresenta uno dei fitoterapici più efficaci e indicati per rinforzare il sistema immunitario e prevenire e trattare i malanni di stagione. Il suo utilizzo – conclude Avoledo – aiuta l’organismo a difendersi meglio da virus e batteri responsabili delle affezioni delle vie respiratorie”.

A cura del Dott. Luca Avoledo

Mani e freddo: come curare la pelle screpolata

postato da web il 16.01.2017
16

ASCOLTA - I consigli del Prof. Di Pietro

La nostra pelle quando il termometro tocca o scende sotto lo zero ci lancia un SOS e lo fa a modo suo con segnali che raccontano la sua difficoltà ad attrezzarsi e a resistere. Si arrossa, si secca, si screpola e prude. In inverno molte patologie della pelle già in atto peggiorano altre compaiono ad esempio le cosiddette dermatiti da freddo. Tra queste la più comune è quella della mano, la pelle diventa simile a carta vetrata Cosa fare? “Lavarle con acqua tiepida  - consiglia il prof Antonino Di Pietro, direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis, Gruppo Ospedaliero san Donato – asciugare benissimo le mani facendo delle piccole pressioni perché questo facilita la circolazione”. E poi usare la crema. “In questo caso consiglio un impacco con una crema a base di fospidin, un composto a base di sostanze estratte dalla soia e  Glucosamina che svolge una importante azione antietà, rinforza le cellule della pelle e la rende più tonica, meglio farlo alla sera e indossare – conclude l’esperto – un guantino tipo quelli che si usano al supermercato per prendere frutta e verdura”.

A cura del Prof. Antonino Di Pietro

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud