Un nuovo lavoro? Esercizi di consapevolezza

postato da Nicoletta Carbone il 26.11.2014
26

Stiamo iniziando un nuovo lavoro? Alcuni consigli di consapevolezza.
Poche consapevoli regole per partire con il piede giusto e entrare in armonia con l’ambiente e le persone nuove.
Qualche strumento di consapevolezza e meditazione per essere sereni e tranquilli e sconfiggere l’ansia del Nuovo.
Voi sapete che vi hanno assunto a causa della vostra esperienza, ma non appena varcata la soglia della porta del nuovo ufficio, siete  una persona  sconosciuta, tutto di voi e da tutti poco o tanto venite messi sotto esame, dalla receptionist al CEO.
Ogni nuovo posto di lavoro ha la sua politica interna. Non importa quale sia la posizione che hai, appena sei stato assunto per quanto grande e progressista sia la società, ci sono persone che sono  entusiaste del fatto che tu sei è venuto a bordo e ci saranno   persone che non lo sono. Ci saranno  cose che ti fanno alzare le sopracciglia e solcare la fronte, e ci saranno  cose  di cui sarete  molto entusiasti di vivere essere in grado di scavare e davvero fare la differenza. Come navigare tutte queste cose, pur mantenendo la pace della mente e fare del tuo meglio per non pestare i piedi a nessuno a volte può essere difficile.
Anche i migliori lavori sono pieni di stress, le scadenze difficili, boss impazienti, colleghi gelosi, ma, come la scienza dimostra sempre più, la meditazione consapevole è l’antidoto.
Siate consapevoli di sviluppare una delle più grandi Virtù di una mente Mindfull: la pazienza con voi stessi e verso gli altri.
“Mi piacerebbe cambiare il mondo in questo momento e rendere tutto perfetto”  è un bel pensiero, ma è un pensiero impaziente che si scontra con la realtà e le tue capacità, e il non poterlo fare, genera sfiducia in te e verso gli altri.
Accettiamo tutto quello che accade nel nuovo posto di lavoro sorridendo, questo ci aprirà la consapevolezza di dove ci troviamo e di come al momento giusto troveremo l’occasione per portare cambiamenti o rispondere a tono al collega geloso.
Anche quando sei in cima a una organizzazione (forse ancora di più quando sei in cima a una organizzazione), ci vuole un buon tempo lungo per capire veramente tutte le  cose e per convincere le persone a sapere che possono  completamente fidarsi di te. Quindi, non siate sorpresi quando non avviene immediatamente. Anche se sei una persona molto aperta e fiduciosa    si deve capire che la maggior parte delle persone non si occupano di cambiare la vita e se siete nuovi per loro è un cambiamento che può destabilizzare le loro certezze e i loro automatismi, questo è positivo per loro, ma devono ancora scoprirlo. In un posto nuovo di lavoro, Tu sei il cambiamento, loro la paura di cambiare.Ricordiamo che possiamo  ”essere d’accordo di essere in disaccordo”
Quindi il consiglio è Pazienza con voi stessi e Compassionevole amore verso gli altri.

A cura di Tetsugen Serra

Un “ burro” in aiuto della pelle screpolata dal freddo

postato da Nicoletta Carbone il 14.11.2014
14

ll burro di karitè é una sostanza oleosa, solida, nota per le splendide proprietà nutritive ed elasticizzanti a carico della pelle. Viene estratto attraverso una particolare lavorazione dei semi. A temperatura ambiente il burro ha un colore panna o giallo paglierino ed una profumazione morbida, delicata e caratteristica, si scioglie facilmente al tatto. È stato usato per secoli dalle popolazioni indigene per le sue proprietà nutritive, emollienti e  anti invecchiamento. Il burro di karitè purissimo ha un alto contenuto in vitamina A ed E e acidi grassi essenziali, indispensabili per la luminosità, l’idratazione e l’elasticità della pelle. Il burro di karitè ha la capacità di lenire, idratare e normalizzare la pelle. È infatti utilizzato per idratare pelli secche, secchezza del cuoio capelluto, labbra screpolate. Utile  sia  per gli adulti che per i più piccoli, va applicato come una normale crema nelle zone interessate.

A cura del Dott. Marco Temporin

Supermenti a scacchi

postato da Nicoletta Carbone il 03.11.2014
03

Cosa succede nel cervello di un esperto scacchista mentre gioca? La risposta a questa domanda arriva da un gruppo di neurologi e psicologi cognitivi dell’Università di Costanza, in Germania.
Attraverso le moderne tecniche di neuroimaging, gli studiosi tedeschi hanno analizzato l’attività elettrica cerebrale di 20 giocatori, professionisti e non, sottoponendoli a una partita di scacchi contro il computer.
Dallo studio è emerso un fatto molto interessante: i professionisti e i principianti giocano impegnando parti differenti del cervello.
Nei giocatori ad alto livello, infatti, le aree cerebrali più attive sono la corteccia frontale e parietale, responsabili della memoria a lungo termine; nei giocatori amatoriali, invece, risultano più attivi l’ippocampo e il lobo temporale mediano, ovvero i centri deputati alla codifica delle nuove informazioni.
Questa differenza è dovuta al fatto che i dilettanti reagiscono al gioco dell’avversario analizzando nel dettaglio ogni singola mossa e le sue possibili conseguenze. I professionisti, invece, ricorrono a una specie di automatismo: sono in grado di riportare alla mente, mossa dopo mossa, intere sequenze di partite giocate e applicarle alla partita in corso in maniera rapida ed efficace!

A cura del Dott. Giuseppe Alfredo Iannoccari

  • Un esperto per amico




    Attilio Speciani


    Specialista in Allergologia e immunologia clinica

     

    www.eurosalus.com





    Prof. Alberto Luini


    Direttore della divisione di senologia dello IEO






    Tetsugen Serra


    Maestro Zen - Fondatore della Mindfulzen: la Via di Consapevolezza

     

    www.mindfulzen.it

     

    www.monasterozen.it





    Prof. Antonino Di Pietro


    Direttore del Servizio di Dermatologia dell'Ospedale di Inzago (MI)

     

    www.antoninodipietro.it





    Dott. Francesco Aquilar


    Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivista e Comportamentale

     

    www.aipcos.org





    Claudio Belotti


    Coach

     

    www.claudiobelotti.it





    Luigi Sutera


    Consulente d'immagine






    Giuseppe Alfredo Iannoccari, Ph.D.


    Presidente Assomensana

     

    www.assomensana.it





    Alessandra Rigoni


    Medico Chirurgo specialista in odontoiatria e ortodonzia a Milano






    Dott. Luca Avoledo


    Naturopata ed esperto di ecologia del corpo, nutrizione e salute naturale.

     

    www.lucaavoledo.it

     

    www.studiodinaturopatia.it





    Dott. Fabio Rinaldi


    Specialista in dermatologia e venerologia, Presidente della Fondazione IHRF in Milano.

     

    www.studiorinaldi.com





    Prof. Alessandro Nanussi


    Responsabile del Centro di Gnato-posturologia e dolore cranio-faciale, Osp. S. Gerardo, Clinica Universitaria della Milano-Bicocca. Past president della Società Italiana di Odontostomatologia dello Sport.

     

    www.studiodentisticonanussicoraini.it





    Prof. Marco Temporin


    Medico Chirurgo. Specialista in Igiene e Medicina Preventiva.

     

    www.marcotemporin.it





    Daniele Belloni


    Insegnante di yoga, scrittore e giornalista

     

    www.spazioshanti.org





    Mauro Castiglioni


    Farmacista Cosmetologo esperto in preparazioni Galeniche. Consigliere all'Ordine dei Farmacisti di Milano. Consigliere Nazionale SI.F.A.P. (Società Italiana Farmacista Preparatori






    Andrea Fratter


    Ricercatore, Cosmetologo ed esperto di Nutraceutica
    Docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, SIME di Roma e presso il Corso di Perfezionamento in Farmacia e Farmacologia Cliniche dell’Università di Padova






    Dott.ssa Adele Sparavigna


    Dermatologa a Milano e Monza
    Direttore ricerche cliniche Istituto Derming

     

    www.adelesparavigna.it





    Raffaella Cicogna


    Body&Mind Coach

     

    www.raffaellacicogna.com





    Carlo Cazzaniga


    Artigiano - Artista

     

    https://cutcarlocazzaniga.net/
    artigianeide.wordpress.com





    Ines Seletti


    Presidente Ass. Adas Fidas Parma - Consigliera Ass. Fidas Nazionale con delega alla comunicazione e alle nuove tecnologie - Consigliera Ass. Futura Parma

     

    www.fidas.it

     

    www.adasfidasparma.it


  • Tag Cloud